SEQEX

 

La ionorisonanza ciclotronica endogena, chiamata Seqex, si basa sui più moderni concetti di biofisica. Il Seqex, mediante debolissimi e precisi codici elettromagnetici, favorisce lo scambio ionico, inducendo il processo di ripolarizzazione delle membrane cellulari. I campi magnetici pulsati influenzano positivamente molti sistemi enzimatici intracellulari e di membrana, modificandone la permeabilità e quindi migliorando lo scambio ionico ai due lati della membrana stessa. E’ dimostrato che i campi magnetici pulsati influenzano positivamente l’azione del sistema immunitario.

COME SI EFFETTUA

Il seqex è una tecnica rivoluzionaria in quanto chi decide quale sia la terapia ideale è l’organismo stesso.Per stabilire i parametri individuali di trattamento, il soggetto è prima di tutto sottoposto ad un breve test impedenziometrico, della durata di 12-20 minuti. Durante l’esecuzione del test la macchina invia in sequenza alla stuoia 30 forme d’onda complesse ad intensità e frequenze determinate, stabilite dal protocollo prescelto.L’esecuzione del test non comporta alcun disagio per l’utente, che può rimanere vestito, ad eccezione di piede e mano per l’applicazione degli elettrodi.

Il trattamento si svolge in completo relax, un breve segnale acustico indicherà l’inizio e la fine dell’applicazione.Al termine del test l’apparecchiatura analizza automaticamente le migliori risposte ed elabora un programma personalizzato, costituito da una precisa sequenza di frequenze e forme d’onda, che sarà memorizzata in una Card aggiornabile. La Card è costituita da una tessera formato ISO 7816 dotata di una memoria seriale 256 x 8 bit, nella quale possono essere memorizzati fino a 9 passi di trattamento. Ogni passo è costituito da un pacchetto di sei parametri determinati dal protocollo utilizzato e dai risultati del test.La durata di ogni trattamento seqex varia da 9 a 54 minuti. Un ciclo di terapia va dalle 10 alle 20 sedute, con frequenza bi o trisettimanale e, in base al tipo di patologia che si sta affrontando e ai risultati, la card potrà essere riprogrammata periodicamente.

Il sistema seqex presenta innumerevoli vantaggi:

PRATICITÀ: il paziente può rimanere vestito durante il trattamento, che può essere eseguito anche in presenza di protesi metalliche e bendaggi;

RAPIDITÀ DEI RISULTATI: il trattamento agisce velocemente nel caso di sintomo dolore e può essere applicato sia nelle fasi acute che croniche;

PREVENZIONE: uno o due cicli di trattamento durante l’anno aiutano a prevenire molti disturbi;

SINERGIA: favorendo la normalizzazione della bilancia ossidativa, contribuisce a migliorare la condizione del sistema immunitario, neurovegetativo ed endocrino. Il trattamento seqex può quindi favorire, migliorare ed incrementare l’efficacia delle terapie in corso.

Attualmente gli approcci curativi utilizzati dal seqex sono tre:

Primario, indicato come supporto alle terapie mediche e come trattamento per il recupero del benessere, relax, antistress, riequilibrante;

Fisioterapico Riabilitativo, indicato nei casi di traumatismi, post-operatorio, patologie osteoarticolari;

Sistemico Integrato, per agire anche su trigger points e/o punti riflessi come quelli dell’agopuntura o della riflessologia plantare.